6 Lug 2020

CARO TITOLARE, QUANTO TI PUOI PAGARE?

2020-12-07T13:04:14+01:006 Luglio 2020|Dirigere una farmacia|

Caro titolare, quanto ti puoi pagare?

Quanto si può pagare un titolare della farmacia è la domanda delle domande; è l’arcano irrisolto delle farmacie italiane; è il mistero più recondito e, forse, inesplorato. Ma perché? Semplice, perché si cerca la risposta a tale quesito osservando il bilancio d’esercizio e il risultato economico di fine anno. Purtroppo […]

1 Nov 2012

il titolare a una dimensione

2022-01-13T11:01:24+01:001 Novembre 2012|Dirigere una farmacia|

A proposito del titolare a una sola dimensione, non posso fare a meno di riportare una storiella descritta da Manfred F.R. Kets de Vries, nel suo volume L’Organizzazione Irrazionale.

C’era un uomo che sembrava normale sotto tutti gli aspetti, tranne uno: pensava di essere morto. Tutti quelli che gli erano intorno cercavano di persuaderlo che così […]

1 Nov 2012

genitori vs. figli

2022-01-13T11:40:53+01:001 Novembre 2012|Dirigere una farmacia|

I capi migliori lasciano lavorare i lavoratori (Jeff Pfeffer).

È vero che un imprenditore o un professionista tende a non andare mai in pensione. Per molti è duro smettere all’improvviso di fare ciò che ha tenuto impegnato decenni della propria vita. Anche quando si può tranquillamente passare il testimone si torna sul “luogo del delitto”, in […]

1 Nov 2012

caro farmacista, quanto ti puoi pagare

2022-01-13T10:11:20+01:001 Novembre 2012|Dirigere una farmacia|

Ai bei tempi (non molti anni fa) la farmacia rendeva anche oltre il 10% dei ricavi di vendita e la questione “caro farmacista, quanto ti puoi pagare” praticamente non esisteva.

Ciò significa che gli utili aziendali erano sufficienti a pagare il titolare, in modo che possiamo definire lauto, e questi poteva concedersi più di uno “sfizio” […]

1 Nov 2012

affrontare i disaccordi in farmacia

2022-01-03T19:15:45+01:001 Novembre 2012|Dirigere una farmacia|

Affrontare i disaccordi in farmacia, in particolare di disaccordi al vertice, è questione delicatissima. Di disaccordi al vertice ne conosco purtroppo tanti.

Uno, in particolare, mi lasciò davvero con l’amaro in bocca. Il padre, molto avanti negli anni, era costretto a lavorare ancora in farmacia in quanto i tre figli avevano idee molto differenti sulla gestione. […]

Torna in cima